domenica 8 dicembre 2013

Come creare un presepe nel caminetto


 Punto primo: essere disposti a sporcarsi molto di nero, specialmente le mani...Qui mi vedete con un foulard in testa, soluzione anti-capelli affumicati!!
Il primo passo è quello di chiudere la valvola di sfogo del camino, non si sa mai in caso di pioggia e vento potrebbe cascare qualche goccia sul presepe.
Secondo passo: pulire sommariamente la parete interna, io l'ho fatto con un pò di alcool. Nel corso dell'allestimento servirà applicare dello scotch e l'impresa risulterà impossibile in presenza di grasso nero sulla parete.
Come vedete in questa foto sto preparando il fondo con dei giornali


 Applicherò alla parete interna al caminetto, piuttosto in alto e aiutandomi con lo scotch, questa carta dorata increspata (la usano anche i fiorai) che mi servirà per creare un sfondo suggestivo in grado di dare luce al presepe.
 Rassegnatevi ad entrare con la testa nel caminetto....e anche ad assumere posizioni scomode.

 Lasciamo pendere la carta dorata, intanto verrà fissata in seguito nel proseguire l'allestimento della parete interna. Si dovrà aggiungere ai lati, rimasti scoperti, altra carta dorata sempre aiutandosi con lo scotch.
 Preparo i giornali accartocciandoli, mi serviranno per l'allestimento dei monti
 Colloco i giornali accartocciati un pò alla rinfusa, per rendermi conto di quanti me ne serviranno, e decido dove sistemare la capanna per la sacra famiglia in modo da predisporre già lo spazio.
 Tolgo la capanna e fisso con lo scotch i giornali in quella posizione. Metto un poco di muschio a riempire la parte sottostante i giornali accartocciati.
 accartoccio la carta-monti e incomincio a modellarla sui giornali cercando una mia forma preferita.
Di solito modello la carta in modo da creare insenature e piani dove poi appoggiare casette e personaggi.
 Non sono mai contenta e continuo a modellare la carta, alle volte serve inserire ancora giornali sotto per gonfiare la carta dei monti.

 Questo è il risultato dopo aver inserito la capanna nel posto creato in precedenza. La struttura dei monti tiene ferma la carta dorata e appoggiata bene alla parete.
 A questo punto, sistemo le casette, creando dove mi occorre spiazzi più larghi. Aiutatevi sempre con lo scotch trasparente per fissare le varie posizioni, in modo che la struttura regga di più.
 Siamo arrivati all'inserimento delle luci!! Ho cercato un filo di luci non chiuso in cerchio, in modo da poterlo passare dentro le casette e posizionarlo sulla base dove si finirà di mettere il muschio. Vanno fatte diverse prove per poter illuminare in modo uniforme.
 Non sono amica della stagnola per creare l'effetto acqua ma alla fine ripiego sempre su quella, a patto di aggiustarla poi con effetti sia di luci sia di polvere azzurra e sassolini ai lati a valle. La striscia di stagnola parte dal mulino, che ho posizionato in alto. Le casette che ho a disposizione non rispettano molto le dimensioni generali dell'ambiente, perciò cerco di creare una prospettiva su più piani per adattarle (ad esempio quelle piccolissime le sistemo negli anfratti in alto per dargli un effetto di lontananza).

A questo punto finisco di sistemare il muschio, che coprirà il filo delle luci posizionato sulla base di giornali, sistemo i personaggi e quanto altro io desideri aggiungere alla scena.                          
                                 
                                      
 Questa è la visione intera ultimata.

 Ultima cosa: Fino al sette gennaio vietato accendere il camino!!! 
Bacioni e Buone Feste.  Paola

 Particolari del Presepe





6 commenti:

  1. Bello!!! speriamo che non faccia troppo freddo!

    RispondiElimina
  2. Speriamo, ma soprattutto non deve essere l'unica fonte di riscaldamento...ahahah!!

    RispondiElimina
  3. Sono finita qui per caso e ho seguito la tua costruzione del presepe passo passo. Visto il risultato molto suggestivo ti faccio i complimenti. E vista la faticaccia che hai fatto mi sembrava carino farteli per iscritto anziché passare come visitatore anonimo.
    Ciao, complimenti ancora :). Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, molto gentile da parte tua lasciarmi commento scritto! E' una soddisfazione immensa. Visitero' molto volentieri il tuo blog grazie

      Elimina