sabato 12 aprile 2014

La crostata ai frutti di bosco
Stasera il dolce sarà una crostata, fatta con farina di semola (circa 4 etti) e niente burro, solo una tazzina da caffè di olio extravergine di oliva, poco più di un etto di zucchero (è già zuccherata la marmellata),tre uova (solo uno intero, gli altri solo i tuorli),due cucchiaini da caffè di lievito per dolci,marmellata ai frutti di bosco meglio se biologica con lo zucchero di canna. L'impasto necessita di mezz'ora di frigo. Mi sono aiutata con la rotella dei tortelli per definire le strisce della griglia, ricavate da una parte dell'impasto totale con cui ho fatto i rotolini. La crostata nella foto è ancora da cuocere. Nel mio forno ventilato a 170 gradi impiega più o meno venticinque minuti più cinque minuti per farla dorare sopra. Risultato: croccante fuori e morbido dentro. Golosoni all'attacco!!!

Nessun commento:

Posta un commento